Aldo Grandi: Obbligo vaccinale, bene: che vengano a prenderci uno ad uno, casa per casa

Lanciano: imprenditore muore dopo terza dose di vaccino

Imprenditore muore dopo terza dose – Un noto imprenditore di Lanciano (Ch), titolare di un’azienda nel settore gomme, è stato trovato senza vita, dalla moglie, nel proprio ufficio. E’ successo ieri sera. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri, che hanno avviato indagini. L’uomo, 60 anni, ieri mattina aveva ricevuto la…

Dosi a picco: over 50 indifferenti all’obbligo. Dal 15 senza lavoro ma non si vaccinano

Dosi a picco: over 50 indifferenti all’obbligo. Dal 15 senza lavoro ma non si vaccinano

Dosi a picco ma ci sono stranieri pronti a farne quattro. “Non mi danno il Green pass, devo ripetere la protezione”: americana in lacrime in farmacia Arezzo, 10 febbraio 2022 Dosi a picco – “Ma io ho bisogno del Green pass”: una ragazza americana esplode in farmacia. All’ennesimo tentativo di risolvere il problema che la assilla.…

Stangata in bolletta da 13 miliardi per le imprese

Stangata in bolletta da 13 miliardi per le imprese

Stangata in bolletta: Aumenti del 400% Stangata in bolletta. Nel primo trimestre di quest’anno «si stima che le imprese saranno chiamate a pagare, rispetto al 2019 (anno pre-pandemia), ben 14,7 miliardi di euro in più di energia elettrica e gas. Togliendo a questo importo 1,7 miliardi di misure di mitigazione introdotte dal Governo nelle settimane scorse, le…

ASSURDO! La ricercatrice Angelique Coetzee: "L’Europa voleva che mentissi su Omicron"

ASSURDO! La ricercatrice Angelique Coetzee: “L’Europa voleva che mentissi su Omicron”

Clamorosa denuncia di Angelique Coetzee, la ricercatrice sudafricana scopritrice della variante più contagiosa: «Scienziati e politici mi dissero che dovevo farla apparire pericolosa, ma non mi sono piegata. Il loro scopo era tenere alto l’allarme». Clamorosa denuncia di Angelique Coetzee. Esiste un vasto consenso, ormai, nella comunità scientifica sul fatto che la variante Omicron generi nelle persone…

Confermata la morte del premio nobel Luc Montagnier

Confermata la morte del premio nobel Luc Montagnier

Confermata la morte del premio nobel Luc Montagnier: la conferma è del quotidiano francese Liberation e dal sindaco di Neuilly. Confermata la morte del premio nobel Luc Montagnier. Liberation oggi spiega di aver ottenuto una conferma in ambito medico e un’altra da fonti istituzionali. Montagnier è deceduto martedì all’ospedale americano di Neuilly, come confermato al quotidiano dalla dottoressa…

Vaiolo scimmie, Speranza: al momento esclusa campagna vaccinale di massa

Vaccino Covid, Speranza: Ok quarta dose per gli immunodepressi

Speranza: Quarta dose per gli immunodepressi I soggetti immunodepressi possono ricevere la quarta dose di vaccino anti Covid. Lo ha precisato in una nota il Ministero della Salute rispondendo a una richiesta di chiarimento della Regione Piemonte. Dopo l’ok del ministero l’Unità di crisi ha dato indicazione alle Aziende sanitarie di procedere con la convocazione…

Montagnier doveva testimoniare il 12 Febbraio al Gran Giurì che procede per crimini contro l’umanità

Montagnier doveva testimoniare il 12 Febbraio al Gran Giurì che procede per crimini contro l’umanità

A quanto apprendiamo da fonti estere – scrive https://mepiu.it – Luc Montagnier doveva testimoniare il 12 Febbraio al Gran Giurì che procede per i crimini contro l’umanità da Covid-19. Le testimonianze degli esperti iniziano sabato 12 febbraio. Sabato 5 febbraio 2022 gli avvocati hanno pronunciato le loro dichiarazioni di apertura al Grand Jury Procedendo dalla Peoples´ Court…

Mario Giordano: «L’Aifa nasconde i dati sugli effetti avversi». Dopo il 25 settembre qualcuno dovrà risponderne

Finalmente Aifa ammette: “Sotto i 40 anni eccesso di rischi di miocarditi”. Dati incompleti sui bambini

Le rilevazioni si fermano a dicembre, mancano i dati sui piccoli tra i 5 e i 12 anni: perciò è necessario il rapporto mensile. Finalmente Aifa ammette. Un italiano su 500 denuncia reazioni ma il 40% dei casi gravi non è esaminato. Segnalate 758 morti: per 22 stabilita la correlazione col farmaco. Lo riporta Maurizio…

San Severo, entra in auto schiantandosi sulla panda del comune perché senza green pass

San Severo, entra in auto schiantandosi sulla panda del comune perché senza green pass

FOGGIA – Voleva accedere agli uffici comunali di San Severo (Foggia) nonostante fosse senza green pass e al “no” dei vigilanti non ci ha pensato su due volte. E’ salito in auto, ingranato la marcia e, a forte velocità, è entrato nell’androne del Municipio schiantandosi sulla Panda del Comune e danneggiandola. Come accaduto a uno…